Home Lifestyle MILEY CYRUS: Il cambiamento parte dai capelli

MILEY CYRUS: Il cambiamento parte dai capelli

Scritto da Damiano Crosina
Quando una donna vuole cambiare parte dai capelli, così si dice, e Miley Cyrus è forse la dimostrazione più emblematica di questo detto. Per Miley è stato vero fin dalle origini, a partire dai tempi di Hanna Montana. Senza la parrucca bionda una ragazzina qualunque, con la parrucca una pop star idolo dei teenager. Così è stato per anni, poi è arrivata la rivoluzione: un taglio netto con il passato da stellina Disney e un taglio netto della lunga chioma che ne aveva segnato la prima giovinezza. Via i boccoli castani, benvenuto ai capelli corti biondo ossigenato. E poi il twerking, i costumi ascellari e le movenze al limite della decenza.

Allora c’eravamo preoccupati: la ragazza dolce e country che eravamo abituati a conoscere è cresciuta, ora fuma le canne e scuote il culo in diretta tv. Dopo la famosa performance ai VMAs del 2013 pensavamo fosse impazzita. Ai sorrisi innocenti Miley aveva sostituito lunguacce e leccate di martelli. Deve avere qualche problema, si mormorava, sicuramente non sta bene. Come una palla da demolizone (like a wreacking ball si può proprio dire) la Cyrus ha buttato giù pezzo dopo pezzo un immagine di brava ragazza che le era stata costruita attorno e in cui si sentiva imprigionata.

Coraggioso, sfrontato e incisivo, il suo taglio di capelli è stato il simbolo per eccellenza della sua fase più eccentrica e controversa. Ma ora le cose stanno cambiando di nuovo. Lo aveva anticipato un intervista a Billboard, oggi ce lo conferma l’uscita del nuovo singolo. Malibu, si chiama, rilasciato a sopresa e fin da subito correlato di video. La nuova Miley Cyrus è qui e noi non potremmo esserne più felici.

Ancora una volta il cambiamento parte dai capelli: lunghi fino alle spalle, liberi e non trattati, quasi fino ad essere selvaggi. Il colore naturale ha preso il sopravvento sui resti del biondo platino,  retaggio della “vecchia” Miley. Inutile dire poi che la canzone sia bellissima. “Ora sono libera come gli uccelli nel vento“, canta Miley, “è un nuovo inizio“. La vediamo sorridere, ballare in maniera buffa, correre sulla spiaggia e noi non possiamo fare a meno di gioire per lei. La nuova Miley è felice, spensierata e molto più matura.
Non ti avrei mai creduto se tre anni fa tu mi avessi detto che avrei scritto questa canzone” canta lei in un passaggio della canzone e noi non potremmo essere più d’accordo. Miley è cresciuta e ancora una volta ha saputo stupirci. Una cosa dei suoi nuovi capelli mi fa riflettere: la decisione di lasciare il biondo platino sulle punte, in netto contrasto con la ricrescita castano scuro. Mi piace pensare sia un suo modo di dirci che non rinnega il suo passato, come a dire: quella ero sempre io, ho avuto il mio periodo selvaggio, il mio periodo disordinato, tra droghe e allusioni fin troppo esplicite, non voglio fare finta non sia accaduto, perché ne ho avuto bisogno: mi ha aiutato a capire meglio chi fossi; ora sono cresciuta, ora sono andata avanti, ora sto bene con me stessa.
 

Strano pensare a quante cose un taglio di capelli possa dire, non credete? Un taglio di capelli può ridefinirci totalmente. Perciò, la prossima volta che andate dal parrucchiere, non decidete in base a come stareste meglio, ma piuttosto decidete in base a che tipo di persona volete diventare. Che ci crediate o noi, un taglio di capelli può fare questo e molto altro.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: